Diventa alleata del tuo ginecologo in 5 mosse

Prof. Emmanuele A. Jannini

Ordinario di Endocrinologia e Sessuologia Medica – Università di Roma Tor Vergata

Presidente dell’Accademia Italiana per la Salute della Coppia

Non nascondiamoci dietro a un dito: parlare di sentimenti e di sesso con un medico non è né facile né scontato.

Le ragazze ultracinquantenni bravissime a farlo possono anche fermarsi qui, senza andare avanti nella lettura. Per tutte le altre può essere invece utile avere qualche indicazione pratica che le aiuti e le sproni ad affrontare col ginecologo il tema del dolore coitale (dolore durante il rapporto).

Spesso, infatti, parlare di se stesse, e in particolare della propria sessualità e vita di coppia, è un tabu difficile da superare. E i dubbi di fare la cosa giusta, rompendo il ghiaccio per chiedere informazioni e avere indicazioni, sono molto frequenti. Osservandole, mi pare quasi di leggere negli occhi delle donne che consultano il ginecologo degli interrogativi muti: “Mi farò capire? Userò il linguaggio corretto? Sarà capace di capirmi? Che penserà di me? Avrà risposte da darmi? Sarà capace di aiutarmi?”.

Menopausa dolorosa? Un problema per il 50% delle donne

Eppure il dolore coitale riguarda almeno il 50% delle donne in menopausa: se la carenza ormonale non viene compensata dalla terapia (e la grandissima maggioranza delle donne non lo vuole o non lo può fare), la vagina smette lentamente di essere quell’incredibile organo sessuale e di comunicazione non verbale che è stato per tanti anni e diventa una nemica che trasmette dolore e non più piacere. Si chiama Atrofia Vulvo-Vaginale (AVV), ma si traduce in dolore durante il rapporto (dispareunia), bruciori, escoriazioni, pruriti, sanguinamenti e infezioni quando si tenta di continuare a far l’amore come lo si faceva prima della menopausa. Insomma, senza l’aiuto del medico diventa praticamente impossibile far l’amore.

In questo e nei prossimi video, che pubblicheremo a cadenza quindicinale, il professore spiegherà alcuni consigli da seguire per risolvere il problema, declinato attraverso le figure di alcune donne accumunate dalla menopausa dolorosa.

Trova un esperto

Quali saranno i prossimi video? Ecco un’anteprima

  • 15 ottobre – Alleanza terapeutica: avere fiducia nella soluzione (>> Guarda il video)
  • 29 ottobre – Alleanza terapeutica: chiedere al medico di spiegare e chiarire i dubbi
  • 12 novembre – Coinvolgere il partner e andare insieme dal ginecologo
  • 26 novembre – Una comunicazione aperta e franca può fare la differenza
  • 10 dicembre – La menopausa non va subita: prenditene cura
  • 21 dicembre – Non esistono parole inadeguate: il ginecologo sa capirle
  • 4 gennaio 2019 – Un buon medico non giudica: la salute sessuale è un diritto di tutti
  • 14 gennaio – Le donne sono uniche, così come le terapie per i loro problemi
  • 28 gennaio – Quando le spiegazioni del medico non sono sufficienti
  • 11 febbraio – Diventare alleati del proprio ginecologo significa una terapia più efficace