Atrofia Vulvo Vaginale, le avvisaglie che una donna può osservare

Esiste una patologia poco conosciuta ma incredibilmente frequente nelle donne in menopausa e post-menopausa che si chiama Atrofia Vulvo Vaginale. Quali sono le avvisaglie che una donna può osservare?

 Come accorgersi dell’Atrofia Vulvo Vaginale

L’Atrofia Vulvo Vaginale può insorgere già diversi anni prima dell’arrivo della menopausa e la donna comincia ad accorgersi di una lieve secchezza vaginale, si accorge di lubrificarsi di meno in occasione dei rapporti, talvolta percepisce un lieve fastidio dovuto allo sfregamento nel rapporto sessuale, oppure resta più indolenzita dopo.

Talvolta si percepisce nei giorni successivi al rapporto intimo un fastidio vescicale, come un inizio di cistite.

Allora è importante interpretare i segni che il corpo ci manda e rivolgersi immediatamente al proprio ginecologo evitando la tentazione del fai-da-te e cioè testando tutti gli svariati prodotti da banco che potrebbero anche rivelarsi irritanti.

L’impiego di gel, ovuli lubrificanti o di specifiche opzioni orali riducono il rischio di avere rapporti dolorosi e permettono di arrivare alla menopausa senza una situazione di Atrofia Vaginale grave.

Quindi l’opzione terapeutica c’è, basta cercarla.

Vuoi un Teleconsulto ?

È facile! Richiedi un colloquio in videoconferenza da casa tua con un ginecologo esperto in menopausa vicino a te.

Vuoi un teleconsulto

 

Book readerI medici e i professionisti che hanno contribuito alla realizzazione e alla validazione scientifica dei nostri contenuti.


Staff Medico

Emmanuele A. Jannini

Ordinario di Endocrinologia e Sessuologia Medica

Staff Medico

Roberta Rossi

Psicologa, Psicoterapeuta e Sessuologa

Staff Medico

Massimiliano Barattucci

Psicologo, Psicoterapeuta

Staff Medico

Rossella Nappi

Clinica Ostetrica e Ginecologa

Staff Medico

Valentina Trionfera

MSL & Medical Advisor

Staff Medico

Maria Vittoria Oppia

Medical Advisor Shionogi

Staff Medico

Elena Vita

MSL & Medical Advisor Shionogi (agosto 18/settembre 20)