Il volo dell’Angelo e altre esperienze mozzafiato da fare in coppia

coppia avventurosa fa rafting

Ritrovare il feeling e il desiderio è anche fare qualcosa di molto diverso dal solito insieme. Ecco un elenco di esperienze da vivere per cementare il legame e riaccendere il fuoco della passione.

Il calo del desiderio nelle coppie di lunga durata è un fenomeno assolutamente fisiologico. Nel tempo, infatti, l’attrazione e l’eccitazione tipiche di un rapporto nuovo s’inclinano lungo una curva discendente attorno alla quale ruotano anche tanti piccoli “nemici” dell’età matura.

Pensa alle modificazioni del corpo, agli squilibri ormonali ed ai conseguenti disturbi legati alla menopausa (sbalzi d’umore, irritabilità, insonnia, dolore durante i rapporti). Possono però esserci anche altre ragioni per le quali il feeling di coppia si allenta: la routine quotidiana, l’impegno verso figli ormai grandi ma comunque sempre “appoggiati” alla famiglia, tanto più se ci sono nipotini.

Se il tuo rapporto di coppia di lunga durata, si fonda comunque su basi solide e serve soltanto “un brivido” per scuoterlo, potrebbe bastare qualche weekend fuori porta. Dove? Per una volta lasciamo stare spa e terme, sicuramente luoghi ideali per ritrovare relax e benessere, forse utili anche per riaccendere la passione, ma abbastanza scontati.

In questo articolo preferiamo parlarti di avventure estreme (ma assolutamente fattibili). Sì, hai capito bene: vogliamo parlarti di esperienze straordinarie che spingano la coppia ad spingersi oltre i propri limiti. In una parola: adrenalina.

Il ruolo dell’emozione forte nella vita di coppia

Non che dobbiate necessariamente sfidare il pericolo ogni giorno, ma ogni tanto una piccola scossa non fa male: l’adrenalina è considerata il più potente afrodisiaco naturale. Quando viene rilasciata in circolo nell’organismo attiva anche la produzione di dopamina, conosciuta come l’ormone dell’euforia. Lo stesso che si produce quando godiamo di un momento di piacere legato al cibo, alla musica, all’amore.

Per questo, abbiamo scelto di elencarti una serie di esperienze nuove ed eccitanti che forse mai avresti immaginato di conoscere nella tua vita. E che magari non hai neppure sentito nominare. Se sei una donna dinamica e intraprendente, però, dopo lo sbigottimento iniziale di fronte al nostro elenco, accarezzerai l’idea di provarne una. Pronta?

Adrenalina pura: il Volo dell’Angelo in Basilicata.

Promette emozioni uniche. È l’esperienza che puoi fare in Basilicata.

Non a caso si chiama “Volo dell’Angelo”: una “corsa nel cielo” ad oltre 100 chilometri orari, imbracati e agganciati a un cavo d’acciaio sospeso a 130 metri di altezza tra la vetta di cos'è l'atrofia vulvo vaginaleCastelmezzano e quella di Pietrapertosa. La vista sulle Dolomiti Lucane è mozzafiato. E lo sarà anche la scarica di adrenalina che ti travolgerà.

Concordiamo sul fatto che occorre innanzitutto armarsi di coraggio, ma sfidare il vuoto per godere della natura e del paesaggio in una maniera così stravagante, sarà un’esperienza sensoriale talmente potente da arrivare sin sotto le lenzuola. Se quello che stai leggendo ti sembra fantascienza, sappi che moltissime persone, di tutte le età, provano questa esperienza ogni anno.

Puoi sperimentare “Il volo dell’Angelo” in coppia, imbracato in una specie di sospensione matrimoniale con il tuo partner. Sarà un’emozione unica da condividere. Se però uno dei due ha delle perplessità, considera che non è detto che dobbiate entrambi lanciarvi in un’avventura del genere. Potrà “volare” anche uno solo di voi due, sotto lo sguardo eccitato dell’altro. Le emozioni forti per la coppia saranno comunque assicurate.

Dual flight, per chi non teme le valli lombarde viste dall’alto

Se ti sei già elettrizzata all’idea di “volare”, ma preferiresti vivere un’esperienza così mozzafiato abbracciata al tuo partner, il dual flight è quello che fa per te.

Stavolta il posto dove è possibile vivere questa esperienza davvero emozionante è in Lombardia, nella Valle del Bitto. Si vola sempre imbracati lungo un filo d’acciaio tra due borghi, quello di Albaredo e quello di Bema. Si possono prenotare voli di coppia e guardare qualche anteprima direttamente sul web.

Paracadute o rafting: per una coppia davvero coraggiosa

Se Basilicata e Lombardia sono mete troppo distanti, oppure consideri queste trovate troppo soft per il tuo senso del pericolo, considera che sono tante, e diffusissime sul territorio, le strutture che offrono il lancio con il paracadute, singolo o in coppia. Sicuramente in questo caso si tratta di un’esperienza davvero estrema e siamo d’accordo sul fatto che non è assolutamente per tutti. In ogni caso potrebbe essere un’idea da proporre al tuo partner, specialmente se sai che ama le altezze e le sfide ai limiti del rischio.

Se l’altitudine invece non fa per te, corri sull’acqua a bordo di un gommone con il rafting.

Non è mai troppo tardi, anche se non siete più due ragazzini, per provare l’ebbrezza della discesa lungo un fiume a bordo di un gommone. Sarà un po’ come andare sulle montagne russe tra le rapide di un torrente di un parco giochi. Il rafting viene praticato anche dalle famiglie con bambini, quindi non faticherai a convincerti della fattibilità di un’esperienza così adrenalinica che all’avventura unisce anche il divertimento. E, non guasta mai, il movimento all’aria aperta.

Scegli la stagione più calda così un capitombolo in acqua non ti lascerà… ghiacciata!

Divertimento senza fine con il gioco della guerra con la vernice

Si chiama paintball e tra le esperienze estreme da fare in coppia è forse quella più leggera e divertente, perché maggiormente improntata al divertimento. Ma, attenzione, richiede molta fantasia e una buona dose di ironia. Tu ed il tuo lui, infatti, dovrete essere così intraprendenti ed agguerriti, oltre che divertiti, da simulare un combattimento di coppia “sparandovi” con fucili giocattolo caricati a palline di “gelatina” riempite di vernice colorata. Con tanto di tuta mimetica ed elmetto. I sensi saranno tutti appagati, garantito.

Mettiti in gioco ma controllati sempre: la diagnosi precoce è la vera chiave del benessere

Tra tante varianti avventurose che abbiamo cercato per te, saprai solo tu, naturalmente, quale più si adatta alla tua coppia. Lo scopo è quello di creare brividi, non certo di terrore, ma di adrenalina che abbiano una ricaduta positiva e incentivante per il rapporto intimo di coppia.

Ciò che conta è provare a mettersi in gioco, in due, in un’esperienza fuori dal comune. L’intento, lo abbiamo detto, è quello di ritrovare complicità, intesa, desiderio, guardando il partner con occhi nuovi perché protagonista di una situazione nuova, a tutto vantaggio del benessere sessuale.

Una vita attiva e una vita intima soddisfacente è fondamentale per una coppia felice e duratura.

Proprio per questo il monitoraggio e il controllo della tua salute intima, dopo la menopausa, diventa una condizione importante da tenere sotto controllo. Il punto di partenza è sempre un  colloquio aperto e proattivo con il tuo ginecologo ma anche controlli e check up periodici.

Solo così potrai gestire nel modo più appropriato qualsiasi problematica e disagio, come l’Atrofia Vulvo Vaginale: specialmente in questo caso, la diagnosi precoce è un ottimo alleato della salute.

I nostri consigli sono troppo estremi? Prova qualcosa di più leggero per passare momenti unici con il tuo partner!

(*) Referenze

  • Nappi RE, Climacteric 2015; 18: 233-240
  • Nappi RE and Kokot-Kierepa M. Climacteric 2012; 15:36-44
  • Nappi RE, et al. Maturitas 2013; 75:373-379