Dispareunia superficiale e dispareunia profonda: differenze e significato

donna con dolori da dispareunia

Dispareunia è il termine medico che indica il dolore durante o dopo un rapporto intimo: può essere superficiale o profonda a seconda della localizzazione. É sempre bene non sottovalutarla e consultare il ginecologo.

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con i nostri medici e professionisti

Cos’è la dispareunia

Dispareunia” è il termine medico-scientifico con cui si indica il dolore nella zona della vulva e/o del basso ventre che la donna può avvertire durante o dopo (fino a 2 giorni successivi) un rapporto intimo. Non a caso il nome, che viene dal greco, ha origine da: dys (cattivo) e pareunos (che giace accanto).

A seconda della localizzazione degli spasmi e delle fitte, che possono essere lievi ma in alcuni casi anche forti , si distingue in:

  • dispareunia superficiale
  • dispareunia profonda

In questo articolo facciamo chiarezza su significato, differenze e sintomi della dispareunia.

Differenze tra dispareunia superficiale e dispareunia profonda

 Per dispareunia superficiale si intende il dolore localizzato nella parte più esterna o a livello dell’introito della vagina, quello che si fa sentire immediatamente, durante la penetrazione. Questo è il tipo di dispareunia più frequente perché legato per lo più a modificazioni fisiologiche.

  • Quando il dolore è profondo, localizzato cioè internamente nel basso ventre, si parla di dispareunia profonda, quella che in genere si avverte durante o dopo il rapporto.

In generale, il dolore legato all’amore non ha età: può insorgere tanto nelle ragazze (tra le quali può maggiormente avere implicazioni psicologiche) quanto nelle donne in età matura. In questo secondo caso, la dispareunia può essere la conseguenza delle variazioni ormonali legate alla menopausa.

Di fronte a questa situazione è importante che tu ti rivolga a un ginecologo senza imbarazzo . È importante che tu sappia riferire l’esatta localizzazione del dolore per formulare una diagnosi corretta. Solo lo specialista dopo aver verificato la tua situazione con una normale visita, può accertare l’esatta natura dei tuoi disturbi e individuare dei trattamenti adeguati per te.

Cause e conseguenze della dispareunia

Trova un esperto

Cause e conseguenze della dispareunia possono essere strettamente legate tra loro. In menopausa alcune modificazioni fisiologiche possono essere causa dei dolori durante l’amore, come l’Atrofia Vulvo Vaginale.

La scarsa lubrificazione naturale dovuta al calo di estrogeni (caratteristico della fine dell’età fertile) ha come conseguenza più diretta la secchezza vaginale, che già da sola può rendere difficoltoso l’amore e provocare dolore durante i rapporti o dopo, come conseguenza di micro-lacerazioni delle mucose.

L’Atrofia Vulvo Vaginale però potrebbe anche determinare altri disturbi che portano a sentire dolore o fastidi durante i rapporti intimi:

Di fronte a questi disturbi, anche se il dolore ti sembra “sopportabile”, è importante non fare finta di nulla e avvertire il tuo specialista di fiducia. Ascoltare e gestire questi dolori potrebbe aiutarti a continuare la tua vita intima serenamente. .

Come riconoscere la dispareunia profonda: i sintomi

Se di fronte all’amore doloroso molte donne, per vergogna ed imbarazzo, tendono a “sopportare” sperando che prima o poi vada meglio, un dolore particolarmente intenso, come potrebbe verificarsi  nel caso della dispareunia profonda, spesso può suscitare preoccupazione.

Riassumiamo, di seguito, quali sono i segnali per riconoscere la dispareunia profonda, che può manifestarsi, talvolta, anche in condizioni diverse da quelle dell’intimità:

  • dolore in profondità nell’addome durante i rapporti intimi (acuito da certe posizioni)
  • dolore anche all’inserimento di un tampone
  • dolore anche durante una visita ginecologica ed esami diagnostici

Cosa si può fare per la dispareunia?

Il dolore durante i rapporti potrebbe non risolversi spontaneamente. Per questo motivo, se vuoi trovare una soluzione a questo problema e ritrovare il piacere nella tua vita di coppia, devi parlarne con un ginecologo.

Una visita specialistica è il mezzo scientifico a tua disposizione che ti può indicare un trattamento adatto e personalizzato per ritrovare il tuo benessere di donna e l’intesa con il partner.