Ginecologo e teleconsulti: oggi è possibile. Ecco come funziona

L’emergenza Coronavirus ha accelerato la trasformazione digitale di tutti i settori, compreso quello sanitario. Anche sul campo della consulenza ginecologica ci sono novità. Ecco cosa devi sapere.

Quante volte, presa dalle domande che ti frullano in testa su disturbi o disagi che stai provando e che riguardano la tua sfera intima, sei tentata di fare una ricerca su Google, ma sai che potrebbe farti insorgere ancora più dubbi senza darti una risposta adeguata? Quante volte vorresti un secondo parere sui risultati di esami o controlli che hai fatto, su consiglio del tuo ginecologo di fiducia?

Teleconsulto o telemedicina, come sono nati i servizi sanitari a distanza?

Per rispondere anche a queste esigenze, in molti settori medici sono nati servizi cosiddetti di “telemedicina”, cioè video-consulti a distanza durante i quali lo specialista si mette a disposizione dei pazienti per discutere di problematiche che non impongono necessariamente un riscontro visivo o diagnostico, oppure per dare consigli o consulenze generiche di carattere puramente consultivo (cioè che esprimono un parere, ma non una diagnosi).

Le esperienze di questo tipo , attive oggi, sono numerose su diverse piattaforme e non sono più, dunque, una novità. È però importante sottolineare alcune buone regole per ottenere piena soddisfazione da un teleconsulto.

Buone regole usare il teleconsulto

Iniziamo subito con il dire una cosa forse scontata ma mai abbastanza ribadita: un teleconsulto non può in alcun modo sostituire una visita di persona. Quando si tratta di indagare un disturbo o un sintomo, la cosa migliore è sempre prenotare una visita in presenza presso uno specialista.

Ti consigliamo sempre di prenotare una visita da un ginecologo di tua fiducia oppure da uno specialista in menopausa nella zona dove vivi e per questo puoi trovare un elenco di ginecologi esperti in menopausa su tutta Italia, che puoi consultare anche inserendo la tua città per trovare subito quelli più vicini. . Puoi anche prenotare una visita perché ti mostriamo numeri e email dello specialista che intendi contattare.

Se per rispondere ai tuoi quesiti credi però che sia sufficiente un teleconsulto, puoi anche optare per questa via, facendo una richiesta, oppure aspettando che sia il tuo specialista a darti un appuntamento attraverso questa (comoda) modalità.

Cosa devi aspettarti da un teleconsulto ginecologico?

Non aspettarti una diagnosi precisa che certamente può arrivare dopo un incontro e una visita diagnostica specifica e, eventualmente, altri esami richiesti dal medico stesso

  • Da un teleconsulto del ginecologo puoi aspettarti un consiglio, una consulenza sul “da farsi” oppure un indirizzo verso altri specialisti.
  • Un teleconsulto ginecologico può essere utile nel caso sia necessario un follow-up dopo aver avuto i risultati di esami diagnostici specifici.
  • Un consulto a distanza dal ginecologo è utile dopo l’inizio di un trattamento specifico per avere un riscontro più frequente con lo specialista circa l’andamento della cura.

Cos’è e come si svolge un teleconsulto con il ginecologo?

A livello medico, un teleconsulto è una videochiamata fra te e lo specialista che hai scelto.

  • Il teleconsulto è simile a una chiacchierata a voce. Lo specialista potrà fare domande sul tuo stato di salute generale, sui disturbi e i disagi per i quali lo stai contattando, oppure potrai essere tu a rivolgere delle domande specifiche che possono (o no) rimandare a un approfondimento successivo attraverso altre analisi o una visita in studio.
  • Un teleconsulto è una vera attività medica. Pertanto, se il ginecologo dovesse rimandare a una visita diagnostica in studio è più che lecito, per quanto anticipato sopra.
  • Non ti sarà richiesto di avere un riscontro visivo dei tuoi disturbi, perché – lo ripetiamo – un teleconsulto è utile in molti casi ma non sostituisce una visita “tradizionale” in presenza.
  • Durante la videochiamata potresti aver bisogno di tenere a portata di mano i risultati delle tue analisi e – se ce li hai in formato elettronico – potresti anche condividerli subito con il medico per mostrarglieli attraverso le funzioni di condivisione schermo o file.

Vuoi un parere sui tuoi disturbi in menopausa? Scegli un ginecologo nella tua zona

Vuoi un Teleconsulto ?

È facile! Richiedi un colloquio in videoconferenza da casa tua con un ginecologo esperto in menopausa vicino a te.

Vuoi un teleconsulto

Questo sito ti aiuta a sapere di più dei principali disturbi e disagi che possono arrivare sin dalla perimenopausa e rendere più complicata la vita quotidiana di molte donne. Forniamo informazioni sempre verificate con  medici e professionisti perché crediamo che sia un dovere sia pratico che morale dare notizie accurate, quando si parla di salute.

Insieme a ciò, per favorire un percorso di prevenzione e ottenere un aiuto concreto, valido e fattivo, consigliamo sempre di chiedere l’aiuto del ginecologo, anche per un secondo parere. La visita specialistica è importante durante tutta la vita, ma ancor di più in menopausa, quando il corpo della donna cambia ed è importante osservarne il suo percorso, con il passare degli anni.

Anche per i fastidi più comuni come secchezza vaginale, dolore durante e dopo i rapporti, bruciori, Atrofia Vulvo Vaginale, puoi trovare un trattamento adeguato, ma solo dopo aver parlato con il tuo medico di fiducia.