I dispositivi Hi-Tech che aiutano a controllare la salute

Donna si allena con l'aiuto di un dispositivo Hi-Tech

Orologi intelligenti, bilance che si collegano allo smartphone e test da fare a casa con risposte immediate possono essere un valido aiuto per tenere sotto controllo i tuoi valori di pressione, battito cardiaco o anche il tuo allenamento regolare. Ecco ciò di cui non puoi fare a meno.

Anche se l’inverno inizia a far sentire le sue temperature e la pigrizia potrebbe prendere più facilmente il sopravvento non bisogna cedere: continuare a prenderti cura del tuo corpo è più importante di quel che pensi, fare una leggera attività fisica in modo costante non solo aiuta ad abbassare la probabilità di ammalarti, ma rinforza la muscolatura, aiutandoti a mantenere una postura corretta ed evitando da subito dolori articolari e mal di schiena.

Ipertensione, aumento di peso, crescita della concentrazione di colesterolo nel sangue e osteoporosi sono tra i rischi più comuni di questa fase della vita. Fastidi e in alcuni casi vere e proprie patologie che trovano però in esercizi fisici dolci e diete bilanciate validi antagonisti utili a riscoprire il benessere e il sorriso quotidiani.

Al di là dei preziosi consigli sul regime alimentare migliore da seguire in menopausa è importante ricordare sempre che fare da sé a volte significa far danno: ancor di più dopo i 50 anni è meglio non affidarsi a diete o programmi di allenamento ideati per proprio conto.

Un allenamento lieve o una vera e propria attività sportiva devono essere preceduti da controlli medici approfonditi, non solo per dosare correttamente lo sforzo e l’impegno – a livello cardiocircolatorio soprattutto – e muscolare, ma anche per tenere sotto controllo in modo “scientifico” i risultati che certamente arriveranno.

Non sarà necessario uno screening diagnostico molto dettagliato, ma il consiglio è di programmare almeno un controllo generale dal medico curante, esami del sangue, un elettrocardiogramma, corredato magari da una prova da sforzo e un rinnovamento della dieta con il supporto di un nutrizionista.

Conoscere il tuo indice di massa corporea e il tuo peso sono altrettanto importanti anche per evitare di sottoporre a eccessivi stress le articolazioni, soprattutto se sei in sovrappeso.

In questo caso ricorda che il dolore (al di là del lieve bruciore provocato dall’acido lattico e che di norma sparisce dopo 24 ore) non è mai un sintomo positivo.

Dopo i controlli medici, fare esercizi auto-organizzati si può grazie all’aiuto delle App

L’attività fisica dovrebbe essere vissuta, oltre che come una pratica quotidiana, come un vero e proprio stile di vita. Prediligere le scale all’ascensore, la bici o una donne-post-menopausa-intimita-sessualepasseggiata all’auto e naturalmente, sposare un regime alimentare sano e leggero, atto non tanto a dimagrire quanto piuttosto a mantenersi in forma e in salute più a lungo, dovrebbero essere i precetti motivazionali di base per individui di tutte le età.

Molte non sopportano l’ambiente della palestra, non hanno possibilità di seguire corsi di ballo o aquagym per via dei vincoli d’orario imposti dal lavoro o dalla famiglia, oppure semplicemente preferiscono una passeggiata all’aria aperta, invece di chiudersi in un centro sportivo spesso caotico e affollato. Fare movimento deve essere innanzitutto un piacere, per questo la scelta dell’attività da praticare è importante che rispetti le tue opinioni, le tue inclinazioni e le tue voglie.

Fare ginnastica in casa con il semplice aiuto di un tappetino e qualche attrezzo ginnico, ad esempio, può essere una soluzione resa oggi ancora più agevole dall’estrema facilità con la quale è possibile reperire pesi, palle balance, step e simili in negozi specializzati in articoli sportivi o anche sul web.

Con l’aiuto di un trainer – reale o virtuale – avrai anche la possibilità di tenere sotto controllo i progressi e i tuoi valori (frequenza cardiaca, pressione, glicemia). Virtuale? Hai letto bene: grazie alle cosiddette App Salute, oggi disponibili anche gratuitamente per gli smartphone di tutte le marche è possibile avere un monitoraggio costante degli allenamenti e dei programmi, anche domestici.

Molte di queste App possono essere scaricate e installate subito sul tuo smartphone e forniscono un concreto aiuto nell’organizzazione dell’attività fisica quotidiana.

Ricordati sempre, però, che pur essendo sempre più precise e accurate non possono essere intese come sostituto dei controlli medici che dovrai ricordarti di fare costantemente.

Le migliori App per controllare la salute con l’aiuto dello smartphone

  • Contacalorie

Disponibile per dispositivi Android e Apple, si tratta di un’applicazione, come suggerisce il nome, utile per tenere sotto controllo le calorie assunte durante la giornata. Dovrai essere sincera e accurata nell’annotare quantità di cibo e tipologia, segnalando anche condimenti e snack. Solo così, infatti, potrai avere un quadro veritiero e utile rispetto al tuo regime alimentare.

  • Allenamento per perdere peso (Lifesum)

Quest’App è disponibile per il momento solo per il sistema operativo Android, ma ha diversi corrispettivi molto simili nell’Apple Store. È una raccolta di oltre 200 esercizi da poter svolgere durante il corso della giornata, perfetti per perdere qualche chilo ed intervenire su zone del corpo specifiche, come glutei, cosce e pancia.

All’inizio dovrai avere cura di inserire una serie di dati che riguardano il tuo stato fisico attuale (peso, altezza, età, stile di vita, etc) al quale farà seguito un quadro che ti chiederà di pianificare i tuoi “buoni propositi”, ovvero il peso che vorrai raggiungere e il tempo che ti concedi per perdere i chili di troppo. Questa App richiede anche di programmare la dieta, perché il sistema è dotato di un ingegnoso sistema di controllo che si basa sui codici a barre degli alimenti (che dovrai solo fotografare prima di consumarli) per il calcolo delle calorie assunte.

Sempre per la precisione del bilancio tra calorie spese/calorie assunte, potrai inserire una serie di attività fisiche “involontarie”, come ad esempio le pulizie di casa, i rapporti con il partner, la passeggiata in centro durante lo shopping.

  • Yoga.com

Da scaricare sul tuo Apple Store, questa applicazione è una raccolta di 300 “Asana” (Yoga delle posizioni) utili sia all’acquisizione di una maggiore elasticità dei tessuti, che per ritrovare serenità ed equilibrio fisico e spirituale.

L’applicazione ti mette a disposizione una serie di programmi Yoga specifici che potrai seguire settimanalmente, oppure “lezioni spot” sulle differenti posizioni. I programmi sono dedicati a zone del corpo (schiena, addominali, etc) oppure a momenti della giornata (risveglio, saluto al sole, stretching, etc)

Ogni lezione è corredata da un video esplicativo che potrai far andare anche durante la lezione perché la voce guida ti accompagnerà dolcemente durante le attività. Hai a disposizione un calendario per monitorare la costanza delle attività e i tuoi miglioramenti.

  • Cardiografo istantaneo

Questa applicazione è utilissima soprattutto perché non necessita di altri apparecchi da collegare al telefono. Si tratta, infatti, di un vero e proprio cardiofrequenzimetro digitale pronto uso, per misurare frequenza cardiaca e tenere eventualmente traccia della propria attività fisica durante gli allenamenti.

L’applicazione utilizza la fotocamera integrata e i sensori dello smartphone per rilevare il battito cardiaco e registrare progressi o criticità in essere, dandoti la possibilità di creare uno o più profili (il tuo e quello del tuo partner, per esempio).

  • App contapassi

Una delle più famose applicazioni e forse tra le App più scaricate in assoluto, i tracker contapassi permettono di registrare il numero di chilometri effettuati ogni giorno e le conseguenti calorie bruciate grazie all’attività fisica quotidiana.

Sia per Android che per IOS troverai l’applicazione più semplice e che ti piace di più, perché ne esistono davvero a centinaia.

Questa applicazione è davvero utile perché ti basterà portare il tuo telefono sempre con te, per avere un quadro preciso di quanto movimento fai durante la giornata. Potresti renderti conto che il tuo stile di vita non è così movimentato come immaginavi e che dunque hai bisogno di un po’ di movimento extra per garantire al tuo corpo la giusta dose di allenamento quotidiano.

Trova un esperto

I-Health: il nuovo trend di strumenti digitali per salute e prevenzione

Oltre alle applicazioni per la salute esistono in commercio numerosi strumenti digitali per tenere sotto controllo metabolismo, valori ematici e attività fisica.

A differenza delle App, questi apparecchi, noti come I-Health, sono veri e propri ausili diagnostici che possono essere collegati via internet con lo studio del tuo medico o dello specialista, specie se vengono utilizzati per tenere sotto controllo patologie o specifici problemi di salute che richiedono un monitoraggio costante.

Si va dagli strumenti più semplici, come bilance “intelligenti”, in grado di tenere conto delle variazioni di peso durante i mesi, a cardiofrequenzimetri fino a rilevatori di glicemia rapidi che sono dotati di una memoria interna per tenere nota delle oscillazioni durante il giorno. Ma non solo: in commercio sono arrivati da qualche anno altri supporti ancora più tecnologici, dei veri “trainer” elettronici, in grado di monitorare le più svariate attività: sonno, calorie assunte e bruciate, frequenza cardiaca, pressione sanguigna, passi e chilometri percorsi giornalmente, bioritmo, progressi degli allenamenti.

Solitamente hanno la forma di un braccialetto o un orologio da polso e sono dotati di una miriade di funzioni, dalla sveglia agli allarmi motivazionali che, durante il giorno, ricordano a chi li indossa che è ora di fare una pausa, di fare due passi, di mangiare o di bere acqua.

La maggior parte di questi ausili possono essere usati per monitorare le attività fisiche, anche in acqua e si possono collegare a smartphone o computer per generare grafici e statistiche.

Ma tutta questa tecnologia, serve davvero? Se sei una persona che ama fare sport, che ha sempre fatto movimento e che semplicemente continua a mantenere uno stile di vita sano e attivo, anche dopo la menopausa, probabilmente tutto ciò ti sembrerà una specie di follia contemporanea, di esagerazione, di “moda”. Ma se la tua indole è differente e riconosci di essere un po’ pigra e poco costante, specie nelle attività che richiedono una fatica fisica, uno di questi strumenti potrebbe esserti utile a stimolarti, a fornirti un feedback immediato, ad aiutarti ad iniziare piano, senza esagerare, ma a continuare – come dovrebbe essere – a piccoli passi.

 

(*) Referenze

  • Nappi RE, Climacteric 2015; 18: 233-240
  • Nappi RE and Kokot-Kierepa M. Climacteric 2012; 15:36-44
  • Nappi RE, et al. Maturitas 2013; 75:373-379