Vescicole bianche o macchie chiare nella vulva: cosa sono?

donna si esamina

Guardandoti hai notato delle macchiette chiare nella zona vulvare. Ecco cosa sono quando compaiono in menopausa.

Vescicole o piccole macchie bianche sulla vulva o sulle piccole labbra possono associarsi a dolore e prurito ed essere accompagnate dalla sensazione di secchezza. Se sei già in menopausa fai attenzione particolare a questi segnali perché possono essere rivelatori di Atrofia Vulvo Vaginale, una condizione comune nelle donne in menopausa (ne soffre il 50% circa), non pericolosa, ma che va gestita perché si arresti e non comprometta alcune funzioni fisiologiche e la salute sessuale.

Quale può essere la causa di vescicole bianche o macchie chiare nella vulva

Se avverti dolore e prurito intimi e noti vescicole bianche o macchie chiare nella vulva è importante che tu lo faccia presente al tuo ginecologo di fiducia.

Niente di grave, ma potrebbe trattarsi di Atrofia Vulvo Vaginale o – più raramente – di Lichen Scleroatrofico genitale, entrambe trattabili efficacemente.

Il Lichen scleroatrofico genitale interessa meno del 2% della popolazione sia maschile che femminile e si rivela soprattutto nella pubertà o nella post-menopausa. L’Atrofia Vulvo Vaginale, invece, è più frequente in menopausa e post-menopausa, oltre la metà delle donne la sperimenta, e si manifesta esclusivamente nelle donne.
Le cause precise non si conoscono ancora, si fa certamente riferimento a una questione genetica e a una predisposizione personale, ma in genere non si può definire un agente scatenante o un fattore specifico.

L’Atrofia Vulvo Vaginale può determinare una serie di conseguenze visibili, come alterazioni del tessuto e della sensibilità vulvari per effetto di microlesioni e abrasioni intime.

Queste possono inizialmente derivare dalla riduzione della lubrificazione naturale, e dunque dalla secchezza vaginale tipica in menopausa che può manifestarsi con pruriti e infezioni frequenti. 

Altri sintomi associati a vescicole bianche o macchie chiare nella vulva

La comparsa delle macchie bianche, in genere lisce e non simili a papule (cioè diverse da un brufoletto o una vescicola), è sempre accompagnata da altri sintomi e disturbi molto fastidiosi. Tra questi i più comuni possono essere:

Cosa fare se noti vescicole bianche o macchie chiare nella vulva

La prima cosa utile da fare se noti vescicole bianche o macchie chiare nella vulva è quella di prendere appuntamento con il ginecologo.

Soltanto lo specialista, infatti, può effettuare una diagnosi precisa attraverso l’esplorazione visiva o, se lo riterrà opportuno, altri esami diagnostici.

Vuoi un Teleconsulto ?

È facile! Richiedi un colloquio in videoconferenza da casa tua con un ginecologo esperto in menopausa vicino a te.

Vuoi un teleconsulto